HOME LOGIN CERCA
COSA FACCIAMO
Movimentiamoci! Edizione 2016
24-31 luglio - Colonia Piaggio, Torriglia (GE)

Dal 24 al 31 luglio si è svolto presso la Colonia Piaggio di Torriglia (GE) il quarto campo scuola del progetto "Movimentiamoci!", rivolto a ragazze e ragazzi tra i 15 e i 19 anni.

Movimentiamoci! 2016

Tra i principali scopi dell’iniziativa quello di informare e formare i partecipanti sulle principali attività svolte all’interno delle pubbliche assistenze nell’ambito del trasporto sanitario, socio-sanitario e le tecniche di primo soccorso, mettendoli inoltre direttamente alla prova con attività pratiche per verificarne le attitudini personali in questi ambiti ed avvicinarli al volontariato in pubblica assistenza.

Movimentiamoci! 2016

Sono stati 25 i ragazzi che hanno partecipato al campo di formazione: alcuni provenienti dalle diverse pubbliche assistenze liguri in cui hanno iniziato a compiere i primi passi, altri che si sono per la prima volta avvicinati al mondo del soccorso e delle “croci”.

Movimentiamoci! 2016Movimentiamoci! 2016

Dai principali riferimenti legislativi agli aspetti etici e comportamentali, da come sono allestiti i mezzi di soccorso a quali sono le dotazioni di autoprotezione che un soccorritore deve adottare, passando da quali sono i valori fondanti di Anpas per arrivare alle vere e proprie tecniche di soccorso nei diversi e più comuni casi che si possono riscontrare: come si tratta un trauma, un paziente con problemi respiratori, uno con un arresto cardiaco, senza trascurare l’approccio psicologico e il rapporto con il paziente…
Questi sono stati i principali argomenti che i formatori Anpas hanno affrontato con i ragazzi, affiancando alla parte teorica molte esercitazioni pratiche e in alcuni casi anche veri e proprio giochi di ruolo e simulazioni per far entrare nel vivo dell’azione ciascun partecipante.


Movimentiamoci! 2016



Il campo scuola è idealmente un primo passo di un più ampio percorso formativo che chi è interessato a diventare un volontario di pubblica assistenza potrà compiere. Il presidente Risso infatti vuole precisare che “in questi sette giorni abbiamo provato a dare qualche stimolo in più ai giovani che sono incuriositi dal mondo del soccorso e del volontariato. Al di là delle capacità tecniche che dovranno poi essere sviluppate e consolidate con specifici percorsi, quello che più ci premeva era quello di trasmettere a questi ragazzi i valori e le motivazioni su cui si basa l’attività di volontariato in Anpas e quanto può essere bello e gratificante, partendo da questi presupposti, sapere di poter aiutare chi è in difficoltà.

Movimentiamoci! 2016

Per il funzionamento del campo Anpas Liguria ha messo insieme uno staff fisso di 5 persone, altre 4 hanno fatto funzionare a pieni ritmi la cucina: un ringraziamento va inoltre a tutti gli altri formatori che si sono avvicendati durante la settimana.
Vi lasciamo con alcuni pensieri e riflessioni dei ragazzi che hanno partecipato: arrivederci al prossimo anno!