HOME LOGIN CERCA
COSA FACCIAMO
Facciamoci la Festa! - 1 anno di Gruppo Giovani
24 Giugno 2016 – Sciarborasca c/o V.P.S. Croce d’Oro Sciarborasca
FACCIAMOCI LA FESTA!
Un anno di Gruppo Giovani Anpas Liguria

Si è svolta venerdì scorso 24 giugno 2016 la festa dedicata al primo anno di attività del Gruppo Giovani Anpas Liguria.
L'occasione è stata offerta da un'altra importante ricorrenza: il quinto compleanno del Gruppo Verde della Croce d'Oro di Sciarborasca, associazione tra le prime a costituire ufficialmente al proprio interno un gruppo rivolto alle attività giovanili e tra i fondatori del Gruppo Giovani regionale.

Facciamoci la festa!

Ed è proprio la Croce d'Oro di Sciarborasca che ha accolto nella propria sede gli oltre 100 giovani tra i 14 e i 26 anni provenienti da tutta la Liguria che si sono riuniti per un momento di incontro, di formazione, ma soprattutto - una volta tanto - per fare festa, festeggiare loro stessi per gli splendidi momenti vissuti durante questi 12 mesi.

Il pomeriggio è iniziato con i saluti di rito: introdotti da Annalisa e Stefano, i portavoce del gruppo, hanno parlato ai ragazzi presenti il "padrone di casa" Vittorio Obinu, presidente della Croce d'Oro Sciarborasca, il Sindaco di Cogoleto Mauro Cavelli, Lorenzo Risso presidente Anpas Liguria, Ilario Moreschi vicepresidente Anpas che ha portato anche i saluti del presidente Pregliasco e, in ultimo, Dino Ardoino presidente onorario Anpas Liguria.

Facciamoci la festa!


"Arancione responsabile"

Terminati i saluti i ragazzi hanno potuto partecipare ad un momento formativo sulle norme di comportamento e sicurezza del soccorritore.
Naturale proseguimento del corso affrontato sempre dai ragazzi durante l'Anpasday sul comunicare responsabilmente sui social, con il percorso "Arancione responsabile" abbiamo voluto trasmettere ai nostri giovani l'importanza di indossare una divisa che rappresenta un'associazione con più di 100 anni di storia. Per questo motivo come volontari abbiamo la responsabilità di attenerci non solo alle norme in vigore e ai protocolli di intervento, ma di adottare comportamenti sempre consoni e rispettosi della storia che ci portiamo alle (e sulle) spalle.

Facciamoci la festa!  

Nell’arco del pomeriggio si sono alternati 4 interventi che hanno affrontato alcuni aspetti che possono presentarsi negli interventi di un soccorritore: lo scopo è stato quello di poterli affrontare al meglio secondo un indirizzo comune, tenendo ovviamente conto della specificità di ciascuna occasione.
Sono intervenuti: Guido Bragoni della Direzione Anpas Liguria che ha affrontato il tema dell'etica e del comportamento del soccorritore, il dottor Filippo Arcidiacono - Direttore Scientifico Anpas Liguria - con cui si sono affrontate le norme sanitarie, successivamente con Federico Brizio - Caposquadra dei Vigili del Fuoco Di Genova - e con Matteo Quarta - Agente di Polizia di Stato Sez. Volanti - si è parlato dell'intervento congiunto rispettivamente con Vigili del Fuoco e Forze dell'Ordine.

Facciamoci la festa!

La festa
Che compleanno sarebbe senza una vera e propria festa?
Al termine del momento formativo i ragazzi hanno potuto degustare la cena preparata dalle sapienti mani dei volontari della Croce d’Oro Sciarborasca, seguita dal tradizionale taglio della torta. Anzi, delle torte: una per il primo compleanno del Gruppo Giovani Anpas Liguria, la seconda per i 5 anni del Gruppo Verde della Croce d'Oro.

Facciamoci la festa!Facciamoci la festa!

E dopo la torta non potevano mancare i regali: a tutti i giovani presenti sono stati donati la nuova t-shirt e la patch del Gruppo da applicare sulla divisa.

Facciamoci la festa!

La musica degli Isterika ha poi fatto scatenare in pista i ragazzi per il resto della serata!

Facciamoci la festa!

Annalisa Brunetti, uno dei due portavoce del Gruppo Giovani, ha dichiarato: "Un anno di gruppo giovani, un anno di di intense attività, ma anche di crescita, unione e divertimento. Un anno in cui ci siamo messi in gioco, che ha visto sempre più giovani aggregarsi verso un movimento comune, che ha visto tanto arancione dell'unica divisa, ma che ha visto anche la valorizzazione delle personalità e delle qualità individuali. Un anno che finisce così, con la nostra festa, e che punta ad altri tanti anni insieme".

Stefano Sala, l'altro portavoce, ha voluto invece chiudere la serata con queste parole: "Oggi siamo qui per festeggiare i primi 365 giorni di vita di una realtà che speriamo, e crediamo fermamente, si consolidi nel tempo e prenda sempre più campo: come gruppo giovani contiamo oggi sull'adesione di 21 pubbliche assistenze, ovvero quasi 500 ragazzi da tutta la Liguria. Un risultato sicuramente inaspettato e nel segno della positività: la sfida del gruppo giovani regionale ha preso forma e si è concretizzata".

La conclusione la lasciamo a Lorenzo Risso, presidente Anpas Liguria: "Ho accettato con molto entusiasmo la sfida partita proprio qui da Sciarborasca di poter dare vita a un Gruppo Giovani regionale. Vedere qui, oggi, questi ragazzi mi rende orgoglioso del percorso che è stato fatto. Sono ragazzi che, seppur molto giovani, stanno già compiendo delle scelte ben precise, per esempio decidendo di impiegare parte del proprio tempo libero per aiutare gli altri. Questa è la bellezza dei nostri giovani. Attraverso i loro volti, i loro sguardi, stasera ho percepito che stiamo riuscendo a trasmettere loro qualcosa di quel bagaglio valoriale che un'associazione come Anpas porta con sè da oltre un secolo".

E noi i loro volti e i loro sguardi ve li facciamo vedere...