HOME LOGIN CERCA
COSA FACCIAMO
Anch'io sono la protezione Civile 2017

Trenta ragazzi tra gli 11 e i 13 anni ospiti per una settimana alla colonia di Monte Leco per imparare il perché tutti noi siamo la protezione civile

Si è svolto in località Molini di Voltaggio, presso la colonia di Monte Leco, il campo scuola "Anch'io sono la Protezione Civile", progetto promosso dal Dipartimento di Protezione Civile e organizzato sul territorio da Anpas Liguria.
Dal 2 al 9 luglio circa 30 ragazzi tra gli 11 e i 13 anni sono entrati in contatto con le diverse realtà che compongono il sistema di protezione civile in Italia e hanno avuto modo di capire, tra lezioni teoriche, esercitazioni pratiche e simulazioni di veri e propri interventi, come tutti possiamo essere la protezione civile.
Attraverso la conoscenza ed il rispetto dell'ambiente e dei rischi ad esso collegati, le norme di prevenzione di sicurezza in caso di emergenza, le modalità di comportamento per le diverse calamità, le istruzioni per allertare in modo rapido e preciso i soccorsi in caso di urgenze, la basilari tecniche di primo soccorso e molto altro ancora, i ragazzi hanno potuto apprendere come una cittadinanza attiva e preparata possa davvero prendersi cura del prossimo e essere così parte integrante del sistema di protezione civile.
Moltissime attività sono state svolte in questi sette giorni, attraverso sia la formazione fatta direttamente dal personale Anpas che dai moltissimi ospiti che hanno condiviso con i ragazzi la loro esperienza e la loro professionalità nei diversi ambiti di intervento.
Con il foto-racconto che segue cerchiamo di dare un'idea di quello che è successo durante la settimana, consapevoli di riuscire ad esprimere solo una parte di quanto vissuto dai ragazzi e consci che per avere un'idea di tutte le emozioni che hanno provato, certe esperienze bisogna viverele in prima persona


Domenica 2 luglio
I ragazzi sono arrivati alla colonia nel pomeriggio accompagnati dai genitori: qualche parola di spiegazione sulla gestione del campo, sull'organizzazione in squadre e sui vari compiti operativi che queste dovranno svolgere. Basta un attimo e subito scattano le prime complicità e i primi momenti di divertimento.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile 17: giorno 1
Lunedì 3 luglio
Si inizia il viaggio all'interno della protezione civile: dopo un primo approccio conoscitivo sul programma e gli scopi del campo, abbiamo scoperto come è organizzato il sistema nazionale di protezione civile, quali sono le sue funzioni, che ruoli svolge e da chi e come è coordinato.
La lezione mattutina ha lasciato il posto ai primi ospiti del campo: nel pomeriggio ci hanno infatti raggiunto a Monte Leco gli amici del Nucleo Cinofili da Soccorso "Il Branco", accompagnati dagli speciali volontari a quattro zampe Earwen, Grappa, Lucy e Taro.
Affrontando dapprima l'importante argomento generale del giusto approccio al cane, abbiamo poi imparato come viene addestrato un cane da ricerca e conosciuto gli ambiti di intervento delle unità cinofile. Il tutto accompagnato da simulazioni e dimostrazioni che hanno coinvolto in prima persona i ragazzi.
Dopo cena inoltre una bellissima esercitazione sempre in compagnia dei cani e dei loro accompagnatori: nel buio della notte abbiamo organizzato una vera e propria esercitazione della ricerca di un disperso nel bosco, durante la quale i ragazzi hanno potuto vedere con i loro occhi come lavorano le unità cinofile anche in condizioni non ottimali.

Guarda la galleria fotografica della giornata:

Anch'io sono la protezione civile
 17: giorno 2
Martedì 4 luglio
Altri graditissimi ospiti durante la mattinata: al nostro campo sono arrivati i funzionari della Protezione Civile del Comune di Genova. A una prima parte teorica grazie al quale abbiamo imparato come si attua un piano di protezione civile in relazione ai diversi rischi (idrogeologico, sismico, ecc.) ha fatto seguito un'esercitazione pratica a cui hanno preso parte i ragazzi con il montaggio di una tenda ministeriale da campo.
Nel pomeriggio invece un'escursione nei boschi ci ha dato l'occasione per apprendere come sapersi orientare utilizzando ausili specifici come mappe e bussole.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile 17: giorno 3
Mercoledì 5 luglio
Carabinieri Forestali di Gavi e Polizia Scientifica di Genova sono stati gli ospiti di oggi al campo scuola. Protezione civile, incendi boschivi ma soprattutto metodologie di indagine e collaborazione con il volontariato sono stati gli spunti comuni delle due lezioni della giornata, capaci di stimolare la curiosità dei nostri ragazzi che hanno rivolto moltissime domande sull'argomento trattato.
Alla sera una piccola dimostrazione sull'utilizzo del mezzo polisoccorso Anpas Liguria, che in questo caso è stato utilizzato per simulare l'illuminazione di una zona buia attraverso le torri faro in dotazione.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile
 17: giorno 4
Giovedì 6 luglio
La giornata di giovedì si apre come si era chiusa quella precedente: abbiamo infatti utilizzato un'altra funzione del mezzo polisoccorso Anpas Liguria, vale a dire la lancia antincendio. I ragazzi hanno potuto utilizzarla e capire come manovrarla in base alle esigenze contingenti. Nella mattinata ci ha fatto inoltre visita Fabio Palombi del Dipartimento della Protezione Civile, tra gli ideatori di "Anch'io sono la Protezione Civile" che ci ha spiegato i valori e gli scopi che stanno alla base di questo progetto.
Pomerggio dedicato invece al primo soccorso: grazie agli amici della Croce Verde di Pontedecimo, abbiamo visto come deve essere l'approccio ad un paziente che ha subito un trauma. Le molte simulazioni fatte hanno contribuito a far meglio apprendere ai ragazzi le corrette manovre da eseguire.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile 17: giorno 5
Venerdì 7 luglio
Passano i giorni, ma al campo "Anch'io Sono la Protezione Civile" c'è sempre da imparare: insieme al Direttore e all'operatore del servizio del 112 Numero Unico dell'Emergenza, abbiamo preso coscienza come funziona la centrale operativa, attiva in Liguria dallo scorso Febbraio. In accordo con la centrale stessa, abbiamo inoltre simulato alcune chiamate per far capire ai ragazzi le informazioni basilari che vengono richieste dall'operatore, allo scopo di localizzare l'emergenza e determinarne il tipo, in modo da indirizzare la chiamata ai corretti interlocutori (Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco, 118).
Al pomeriggio ci siamo trasferiti a Cravasco dove ci attendevano i Vigili del Fuoco di Genova - Nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale). Attraverso una bellissima esercitazione, ci hanno insegnato come si esegue un soccorso in zone impervie e dato ai ragazzi tutte le indicazioni necessarie per organizzare e coordinare l'eventuale intervento dell'elicottero per il recupero dell'infortunato.
Nonostante l'impegno pomeridiano, la sera si è tenuta una importantissima lezione di primo soccorso, in particolare sulle manovre BLS (Basic Life Support), vale a dire l'attivazione dei soccorsi e la rianimazione cardio-polmonare.
Suddivisi a gruppi seguiti ciascuno da un soccorritore esperto, i ragazzi si sono alternati nel provare sui manichini da esercitazione di lattante, bambino e adulto le tecniche del massaggio cardiaco e della disostruzione delle vie aeree spiegate durante la lezione teorica.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile 17: giorno 6
Sabato 8 luglio
Dopo tante lezioni ed esercitazioni, finalmente un momento di puro svago per i ragazzi: la gita ai laghetti di Voltaggio. Qui tra giochi, tuffi e bagni rinfrescanti, è venuta a trovarci anche una soccorritrice a cavallo della Croce Bianca Genovese.
Tornati alla colonia, svolto un piccolo test scritto su quanto appreso durante la settimana, siamo passati alla premiazione di tutti i partecipanti, a cui è stato rilasciato un attestato e la maglietta ricordo della settimana passata insieme.
Degna conclusione di tutta la settimana, l'immancabile festa finale che precede l'ultima notte al campo.

Guarda la galleria fotografica della giornata:
Anch'io sono la protezione civile 17: giorno 7
Domenica 9 luglio
Si riordina tutto, si fanno i bagali e si rientra a casa. Chi felice di poter rivedere la propria famiglia, chi più malinconico per dover lasciare i nuovi amici con cui in questi ultimi sette giorni ha condiviso ogni istante. Noi con la consapevolezza di aver fatto ogni sforzo per imprimere in ciascuno di loro la coscienza di essere parte di un "tutto" in cui il contributo attivo di ciascun singolo è essenziale.


Lo staff
Il personale messo in campo da Anpas Liguria per lo svolgimento della settimana è stato di 10 componenti: 2 responsabili, Nerio e Giorgio, 4 membri dello staff, Simona, Antonella, Nicolas e Vittorio e la brigata di cucina guidata da Silvia con il supporto di Anna, Monia e Giorgio.
A questi si sono aggiunti altri volontari che, non potendo fermarsi al campo per tutta la settimana, hanno comunque fatto avere il loro supporto quando hanno potuto: Carmen, Franco, Riccardo, Stefano, Stefano, Silvia, Sandra e Ilaria.
Anch'io sono la protezione civile 17: la cucina
Nerio Nucci, vicepresidente Anpas Liguria e responsabile del campo scuola: "Con questa sono sette le edizioni del campo scuola che come Anpas Liguria abbiamo organizzato: nel 2011 è stata quasi una scommessa, oggi la certezza di aver contribuito nella formazione e nella crescita di una nuova futura cittadinanza attiva. Per noi un grande motivo di orgoglio, per noi un motivo in più per proseguire con fiducia nelle nostre attività".  

Il presidente regionale Lorenzo Risso, vuole invece rivolgere un ringraziamento "a tutti quanti hanno permesso la realizzazione di questo campo scuola: i volontari intervenuti, i dipendenti che si sono occupati della parte organizzativa e tutti gli ospiti esterni che hanno portato il loro prezioso contributo e le loro esperienze a questi trenta ragazzi che si sono rivelati particolarmente attenti e partecipi".

Arrivederci al prossimo campo scuola!